Sviluppo economico: al via la terza edizione di Forumed

La terza edizione di “FORUMED” (rassegna biennale del Mediterraneo), in programma al Porto Turistico di Pescara dal 2 al 4 luglio prossimi, costituirà quest’anno un’importante occasione per valutare i processi di profonda trasformazione in atto nell’area Euro-Mediterranea ed il loro impatto sulle relazioni sociali, economiche e finanziarie. Questa mattina, a Pescara, in Regione, la presentazione dell’iniziativa da parte del vice presidente della Regione ed asssessore allo Sviluppo economico, Alfeedo Castiglione, Daniele Becci, presidente del Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo, Sladan Topuzovic, consulente per l’internazionalizzazione, e Luca Labricciosa, Coordinatore Sportello Sprint. “Sarà un’occasione importante – ha affermato Castiglione – per discutere delle strategie volte ad assicurare la crescita economica e l’inclusione sociale, favorendo nuove opportunità di cooperazione, mobilità dei talenti, imprenditoria giovanile, innovazione e start-up. Ci saranno importanti momenti con incontri anche B2B per lo sviluppo di progetti delle nostre PMI, incontri con diverse agenzie pubbliche e private degli Stati che si affacciano sul Mediterraneo”. Questo terzo appuntamento di Forumed colloca l’Abruzzo tra le realtà centrali e più dinamiche, al fine di favorire incontri tra popoli e culture che si affacciano nel Mediterraneo. “Le politiche europee – ha ripreso l’assessore – devono avere maggiore attenzione per quest’area. Ecco perché servono sempre nuovi rapporti tra gli Stati e le Regioni, oltre ad una filosofia operativa che sia funzionale non allo sfruttamento ma allo sviluppo dei Popoli del Mediterraneo. Anche per queste ragioni, – ha proseguito – la Regione Abruzzo è impegnata in prima fila per la costituzione e il riconoscimento che avverrà nel 2014 della macro Regione Adriatico Jonica che finirà per unire a noi popoli a cui siamo già legati da una storia ed una cultura comuni al fine di creare una autentica politica Euro-mediterranea e quindi opportunità adeguate e risposte certe alle sfide che ci attendono nel prossimo futuro”. Nel tempo, Forumed ha prodotto già dei risultati significativi attravreso protocolli sulla cooperazione tra Regione Abruzzo e numerose realtà territoriali estere, quali la Federazione della Bosnia ed Erzegovina, il Comune di Mostar, la Regione Dubrovnik Croazia, Repubblica Montenegro, Regione Prahova Romania, Repubblica di Moldovam e la Repubblica Serba. Inoltre, sono stati siglati Protocolli di collaborazione con Agenzie di Sviluppo delle Regioni Balcaniche di Dubrovnik, Zara, Mostar, Kragujevac-Serbia. Per il terzo anno consecutivo, inoltre, il volo Pescara-Mostar, con due frequenze settimanali, produce un flusso costante di circa 3000 passeggeri nel periodo aprile-settembre. “Prima – ha sottoneato l’assessore – non esistevano voli per questa tratta. Abbiamo, inoltre, attivato rapporti istituzionali tra i porti di Ortona-Vasto con quelli di Ploce (Croazia) e Bar (Montenegro) per legare le politiche economico-industriali della nostra regione ai Corridoi Europei 5 e 11”. Obiettivo di questa edizione del Forumed sarà quello di presentare agli interlocutori stranieri le aggregazioni aziendali che sono state efficacemente realizzate in Abruzzo in questi anni in cui si è promossa la nascita di Reti d’impresa e Poli d’innovazione, volta a veicolare non la singola organizzazione, bensì interi segmenti aziendali. Per tutte le giornate del Forumed sono previsti incontri B2B con le aziende e le delegazioni estere presenti all’evento.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *